Finanziamenti Online Veloci con il social lending: come funziona?

Finanziamenti Online Veloci con il social lending

I prestiti personali sono un’opportunità di finanziamento molto utilizzata poiché permettono al richiedente di  ottenere liquidità da banche o istituti finanziari. Tuttavia le tipologie di prestiti sono diverse, un’alternativa è data dai social lending, finanziamenti online veloci.

Questa è una forma di credito tra privati e può essere un’alternativa vantaggiosa per chi richiedono un prestito personale.

Social lending: un’alternativa ai prestiti personali

Il social lending o prestito peer-to-peer,  è un servizio offerto da società online che vogliono favorire l’incontro tra domande e offerte di prestiti personali tra privati.

Questa forma di finanziamenti online veloci permettono di ottenere delle somme a tassi convenienti rispetto alle proposte del mercato bancario. Visto che creditore e debitore vengono messi in contatto tra loro con l’aiuto di internet vengono abbattuti i costi di intermediazione.

I vantaggi di questa operazione sono reciproci poiché il creditore può ottenere una buona remunerazione, il debitore beneficia di tassi di interesse inferiori per la restituzione della somma. Il social lending si distingue per una notevole libertà di azione, infatti ognuno può richiedere un finanziamento per qualunque tipo di acquisto o progetto e, di contro, ogni finanziatore può decidere in piena autonomia come investire i propri soldi

Come funziona il prestito tra privati?

Confronta gratis i migliori prestiti online

Più preventivi richiedi e maggiori possibilità avari di trovare il miglior finanziamento online. L'esito della fattibilità ti verrà dato in pochi minuti e l'erogazione in 48 ore, se confermerai il tutto.

Provare non costa nulla, infatti il preventivo per il calcolo della rata del finanziamento è GRATUITO e SENZA IMPEGNO.

>>> Preventivo gratis e senza impegno: calcola la tua rata <<<

La dinamica alla base di un finanziamento online veloce tramite le piattaforme di social lending sono simili tra le varie aziende peer-to-peer:

  • l’investitore crea un account sulla piattaforma di social lending e decide quanto investire, scegliendo profilo di rischio e il rendimento atteso;
  • il richiedente si iscrive al portale e, dopo aver visionato un preventivo, fa una richiesta di finanziamento, specificando finalità, importo e durata desiderati;
  • a ogni debitore viene dato un un rating, cioè un livello di affidabilità valutando i dati provenienti dalle centrali rischi con le variabili di risk management sviluppate da ogni società. Un richiedente con un basso rating dovrà sostenere tassi di interesse più elevati, poiché il rischio a cui espone il creditore è più alto. Chi ha un alto rating dovrebbe godere di interesse minori;
  • il prestito entra nel marketplace per incontrare richieste di finanziamento degli investitori: ogni richiesta di prestito viene divisa in piccoli importi in modo tale da far finanziare un prestito da più creditori;
  • quando una richiesta di prestito viene finanziata e associata alle diverse richieste di investimento, la piattaforma di social lending accredita l’importo sul conto corrente del richiedente;
  • il debitore ripaga il finanziamento con rate mensili comprensive di capitale prestato e interessi maturati;
  • durante il prestito, la piattaforma di social lending gestisce il flusso dei rimborsi dai debitori ai creditori e svolge attività di recupero crediti se si verifichino ritardi nei pagamenti.

Le migliori piattaforme di social lending

Tra le migliori piattaforme di social lending citiamo Zopa, Younited Credit e Lendix.

Zopa

Zopa, fondata nel 2005, è un pioniere del settore. Si focalizza su finanziamenti online veloci P2P retail e opera nel Regno Unito e negli Stati Uniti grazie a una partnership con sei cooperative di credito. Zopa ha prestato più di 1,54 miliardi sterline ed è stato votato come “il più affidabile fornitore di prestiti personali”.

Younited Credit

Younited Credit, fondata nel 2009, è una delle più grandi startup FinTech in Francia, attiva nel prestito P2P. La piattaforma permette ai privati e agli investitori di prestare denaro ai mutuatari attraverso un mercato Secured Bond. Attualmente sta lavorando sulla sua espansione in Europa. Finora la società ha raccolto circa 52 milioni di finanziamento.

Lendix

Lendix è la piattaforma più giovane delle tre citate, poiché è stata fondata nel 2014 a Parigi. E’ un mercato online francese per i prestiti commerciali, consentendo agli investitori di prestare denaro alle PMI. Dopo aver acquisito il suo concorrente Finsquare ad aprile, Lendix ha raccolto più di 27 milioni di dollari in prestiti.

Loan to value