Ismea acquisto terreni: finanziamenti giovani imprenditori

Ismea acquisto terreni, iniziativa per giovani under 40 e imprenditori

I prestiti Ismea, Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare, sono prodotti finanziari destinati all’acquisto o all’ampiamento di terreni agricoli. Si tratta di un’opportunità rivolta ai giovani che sono già o intendono divenire imprenditori agricoli. Chi usufruire di questi finanziamenti diventa assegnatario di terreni ed è tenuto a un processo di rimborso, a favore dell’Ismea, basato su 30 rate annuali.

Ma chi sono esattamente i beneficiari dell’intervento Ismea? Abbiamo tre categorie di soggetti:

  • i giovani under 40 (età rilevata al momento dell’invio della richiesta) che intendono divenire imprenditori agricoli o coltivatori diretti entro due anni da quando si è determinata l’assegnazione del finanziamento;
  • imprenditori agricoli e coltivatori diretti under 50 (età rilevata sempre al momento di invio della richiesta);
  • cooperative e piccole cooperative agricole di conduzione.

Ismea acquisto terreni: le eccezioni

Non sono ammesse attività di acquisto e rivendita di terreni tra genitori e figli, fatte alcune eccezioni:

  • successione a favore di eredi che vogliano proseguire nell’attività di conduzione o coltivazione dei terreni;
  • prepensionamento compiuto a favore di quanti vanno a subentrare nella conduzione o coltivazione dei terreni (nel rispetto del Reg. CE n.1257/1999).

Confronta gratis i migliori prestiti online

Più preventivi richiedi e maggiori possibilità avari di trovare il miglior finanziamento online. L'esito della fattibilità ti verrà dato in pochi minuti e l'erogazione in 48 ore, se confermerai il tutto.

Provare non costa nulla, infatti il preventivo per il calcolo della rata del finanziamento è GRATUITO e SENZA IMPEGNO.

>>> Preventivo gratis e senza impegno: calcola la tua rata <<<

Passiamo quindi all’espetto centrale per godere dell’iniziativa Ismea acquisto terreni: i criteri di accesso. Questi sono definiti in rapporto al livello di redditività, ai requisiti utili dal punto di vista ambientale, igienico e di benessere degli animali. Incidono anche le limitazioni settoriali introdotte in ambito comunitario e nazionale.

La redditività d’impresa deve essere appurata quando è compiuto l’acquisto e fa riferimento ai parametri adottati dalle Regioni nel campo degli investimenti nelle imprese agricole in attuazione del Reg. (CE) n. 1257/99.

Ismea terreno agricolo: come partecipare

Come inoltrare la richiesta d’accesso all’iniziativa Ismea acquisto terreni? I soggetti interessati sono chiamati a inviare domanda all’Istituto corredata da:

  • offerta di vendita terreni;
  • domanda acquisto terreni;
  • certificato destinazione urbanistica e copia degli atti di proprietà dei terreni in vendita;
  • corografia;
  • estratti di mappa e planimetria dei terreni in vendita e di quelli posseduti;
  • certificati catastali;
  • pianta dei fabbricati rurali in vendita;
  • autocertificazione della conformità alle norme urbanistiche dei fabbricati che persistono sui terreni in vendita;
  • certificazione del potenziale diritto di prelievo e uso di acqua irrigua;
  • certificazione della potenziale iscrizione nel registro imprese;
  • piano di impiego delle unità fondiarie richieste e prepossedute;
  • autocertificazione volta ad appurare la presenza dei requisiti definiti dal punto di vista igienico, del benessere e della salute degli animali.

Acquisto terreno agricolo Ismea

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il portale ufficiale Ismea, Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare, ismea.it.

ismea acquisto terreni